Arriva Roseto, coach D'Addio: “Sono queste le partite che danno gusto”

Scontro al vertice al PalaElettra

18.11.2022

Nemmeno il tempo di metabolizzare l'importante vittoria di Mosciano che l'Amatori Pescara è già chiamata a scendere di nuovo in campo per il match clou di G Gold, la sfida al Roseto 2020 che, insieme ai biancorossi e al Nuovo Basket Aquilano, guida la classifica. Saranno più freschi e riposati gli ospiti, che hanno giocato sabato 12 anziché martedì 15 il precedente turno di campionato, ma alla palla a due della sfida, fissata per domenica alle ore 18 (PalaElettra), i ragazzi di coach D'Addio saranno pronti a dare il massimo. Il condottiero biancorosso ne è fermamente convinto: “Assolutamente non cambiano nulla i giorni in più di riposo degli avversari”, le parole del tecnico Amatori, “invece può essere un fattore positivo per noi aver giocato martedì perchè abbiamo ancora nella testa il ritmo partita e potrebbe essere un qualcosa che ci dà energie in più per affrontare una squadra che dai numeri, dal modo in cui interpreta la pallacanestro e per come sta in campo ci somiglia in molte cose. Ne parlavo con i ragazzi, sono queste le partite che danno gusto al lavoro settimanale di preparazione. E poi danno gusto a giocarle”.

Mosciano, l'ultima avversaria, era una squadra che ama giocare a ritmi bassi - anche se poi nella prima metà partita non lo ha fatto - mentre Roseto è squadra completamente diversa: quale può essere la chiave della gara tra due squadre che si somigliano? 

“I dettagli. La squadra che sarà capace di limare il proprio sistema di gioco e a renderlo funzionale per la partita sicuramente avrà una chance in più per portarla a casa. Sarà una partita tattica, fatta di tante piccole cose che potranno spingere la partita da un lato o dall'altro. Noi dovremo essere bravi ad esprimere al meglio quella che è la nostra pallacanestro in questo momento. Il recupero fisico ha il suo perchè, soprattutto in merito al fatto che veniamo da un periodo non semplice e che per coloro che da poco hanno ripreso l'attività a tempo pieno un giorno di scarico in più può avere valenza importante per recuperare, ma in queste partite la sfera nervosa e quella emotiva prendono il sopravvento. Per questo ribadisco che aver giocato di martedì ti dà quella carica di adrenalina da poter sfruttare per arrivare ancor più carichi alla palla a due”.

In questo turno, oltre ad Amatori-Roseto, c'è anche la sfida tra Isernia e L'Aquila, con le prime 4 della graduatoria dunque a dar vita a 2 gare assai interessanti: quanto è importante questa domenica di campionato? “In questo torneo sono tutte partite di cartello”, risponde il coach, “ne abbiamo avuto la riprova martedì a Mosciano, dove una squadra che pensavamo potesse esprimere un tipo di pallacanestro nei primi due quarti ne ha espresso completamente un altro, perchè il campionato è composto da squadre che hanno tutte talento e numeri per poter far bene. Ogni partita ha il suo perchè ed ha la sua importanza, bisogna affrontare tutte le gare con il piglio giusto per poterle portare a casa”. 

Ore 18, è tempo di Partitissima al PalaElettra
Vittoria nello scontro diretto e vetta confermata: l'Amatori batte il Roseto