Coach D'Addio: “Il primo errore da non commettere è sottovalutare l'avversario”

“Bisogna tenere l'attenzione ai massimi livelli e a continuare a crescere in un turno di campionato importante”

24.11.2022

 

Altra “settimana corta” in casa Amatori Pescara, chiamata a giocare in anticipo (sabato) al PalaTricalle di Chieti (palla a due alle ore 18) per sfidare Teate, fanalino di coda del torneo. Al di là della classifica, l'impegno in terra teatina non è affatto da sottovalutare e coach Federico D'Addio, insieme al suo staff, ha lavorato duramente in settimana anche per “tenere accesa” la mente su un impegno da non prendere sottogamba: la squadra di coach Capone è infatti dotata di qualità a dispetto di uno score finora avaro di soddisfazioni.

“Come sempre stiamo lavorando con tranquillità e con la prospettiva di andare a disputare una partita non semplice”, è l'analisi di coach Federico D'Addio, “forse in questo momento Teate è la squadra più difficile da affrontare per tanti motivi. E' una squadra giovane che non ha nulla da perdere, tende ad avere ritmi che ti condizionano il gioco e quindi è una settimana da gestire con calma per mettere a posto le cose che ci serviranno al PalaTricalle. Il primo errore da non commettere è sottovalutare l'avversario, assolutamente, queste sono le partite più difficili da portare a casa. Vincere in trasferta non è mai semplice, bisogna avere nella testa la concentrazione giusta e avere rispetto dell'avversario che andremo ad affrontare, che a mio parere non rispecchia minimamente la classifica attuale. Teate ha discrete individualità e ha messo in difficoltà tante squadre che hanno giocato lì a Chieti, senza dimenticare che è uscita a testa non alta, ma altissima, dalla partita in casa del Nuovo Basket Aquilano persa solo dopo un tempo supplementare”.

La media punti subiti a partita dall'Amatori è 58.57, la migliore del torneo, mentre il quoziente punti realizzati ogni canestro subito è di 1.21, e contro Teate Cocciaretto e compagni hanno la chance di distanziare almeno una delle due grandi rivali di questo inizio stagione, poiché Nuovo Basket Aquilano e Roseto 2020 si affronteranno al Pala Angeli in una partita assai interessante. Può essere un turno chiave nell'economia della stagione? “Questa è una giornata da gestire e che potrebbe delineare ancora di più la classifica in vista del giro di boa”, sentenzia il coach. “Bisogna tenere l'attenzione ai massimi livelli e a continuare a crescere soprattutto da un punto di vista fisico, come ci siamo ripetuti più volte nel corso di queste settimane”. 


 


 



 

CONVENZIONE ESCLUSIVA TRA AMATORI PESCARA 1976 E COLLEGE & AMERICAN ACADEMY
Niente da fare per Teate, Amatori sul velluto